Morire con la matita in mano, la scatola dei colori, mentre si sta disegnando lo sgambetto a una qualche tirannia, con lo strumento insuperabile del sorriso. Avranno alzato gli occhi dal foglio di fronte agli assassini incappucciati, incapaci di farsi guardare in faccia. Avranno alzato gli occhi e non le mani.
Si sa di nuovo oggi con feroce esattezza che l’ ironia è il peggiore nemico dei fanatici. Io vengo dal paese del pernacchio. Reprimo ira e lacrime per far risuonare forte il mio sberleffo contro chi crede di uccidere l’ ironia.
La strage non si limita a minacciare la libertà di critica. Mira a ferire la libertà in se stessa, data per immorale dagli assassini. L’ Europa è nata contro i fascismi, le tirannie, le loro guerre di conquista. I cittadini d’Europa sono l’osso più duro con cui si cimenteranno gli assassini di Parigi.
Erri de Luca, Italian authorEurope, Germany, Hamburg 2013

2 Commenti

Unisciti alla discussione per dirci la tua

Giuseppe Fiordororispondi
09/01/2015 a 8:14 am

Matita contro mitra. Chi vince?

Lise Tremblay-Thibodeaurispondi
08/01/2015 a 5:00 pm

Molte grazie a Lei. Stand con dignità è una necessità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: