Blog

gli ultimi post…

Il possibile

“Grande è chi agisce per amore, più di chi agisce per timore”. Trovo questa frase in un Trattato del Talmud e la applico al caso di Elin Ersson, studentessa svedese di 21 anni. A luglio su un aereo della Turkish Airlines in partenza dall’aeroporto di Gothenburg diretto a Kabul, rifiutò di sedersi al momento del…

“Sape”

Le parlate locali sono più rapide e concise della lingua italiana. Il napoletano abbrevia, tronca. Ma in una forma verbale invece allunga rispetto al corrispondente in Italiano. Egli sa diventa: isso sape. Non è una ridondanza, ma un aumento di significato. “Sape” significa sia sapere che avere sapore. Questa minestra “sape“, è saporita. Imparo dal…

Contropelo

In una trasmissione televisiva si discuteva della differenza tra la realtà e le percezioni alterate, a proposito della presenza di immigrati. Il fenomeno avvertito superava di tre volte i numeri effettivi. In studio arriva la telefonata di una signora che protesta: “ Voi non conoscete la realtà “. Per lei la realtà era la sua…

La grandezza terrena

Oggi traduco una poesia. Scritta da Arthur Guiterman, americano (1871-1943), ha per titolo: On The Vanity Of Earthly Greatness, Sulla Vanità Della Grandezza Terrena. The tusks that clashed in mighty brawls (Le zanne che si azzuffarono in gigantesche risse) of mastodonts, are billiard balls. (di mastodonti, sono diventate palle di biliardo). The sword of Charlemagne…

Impossibile

All’aeroporto Paola parla con Sandra, addetta al banco degli imbarchi. Si ricorda della faccia e del nome di Paola. Si scambiano battute, confidenze. Stiamo andando in Francia. Sandra dice che suo fratello ha aperto un ristorante, ci raccomanda una visita. Ci serve un posto per andare a cena e lei ci prenota un tavolo per…

Bando “Grazie per l’attenzione” 2018

La Fondazione Erri De Luca bandisce la sesta edizione del Premio “Grazie per l’attenzione” Il premio “Grazie per l’attenzione”, è destinato a una tesi di laurea triennale, specialistica o magistrale, o a una tesi di dottorato dedicata all’opera e al pensiero dello scrittore Erri De Luca. Il premio, patrocinato dalla MOD (Società italiana per lo studio…

Inge

Alla pubblicazione del mio primo libro m’invitò a pranzo. Nel 1989 facevo il mestiere di muratore, avevo mani grezze. La calce accompagnava le unghie e le piccole ferite. Sulla sua tovaglia bianca erano bene in vista. Le feci simpatia. Conosceva mezzo mondo ma non aveva nessun’aria da gran dama. Fu schietta e diretta. M’invitò a…

E allora?

A ognuno il suo: il diritto romano usa questa espressione per indicare lo ius/il diritto, e la iustitia/giustizia che spettano a ognuno. La civiltà romana si è fondata su una giustizia condivisa, all’interno della quale i cittadini fanno parte di un ambiens/ambiente, ciò che circonda. Si sta dentro un perimetro civile di condiviso diritto. Quando…

Memoria di elefante

Il cielo del nord comincerà a abbassarsi. Le nuvole si infittiranno e si salderanno a coperchio. Non si apriranno neanche a bombardarle. Le temperature scenderanno, la terra gelerà, incoltivabile. Sarà buio anche a mezzogiorno del solstizio di estate. Si costruiranno  cittacombe, città sotterranee. Gli abitanti del nord vorranno emigrare a sud del Mediterraneo dove il…

Articoli recenti

Archivi

Categorie