Blog

gli ultimi post…

In hoc signo

Ora è simbolo sacro, all’inizio era un patibolo, il palo di una condanna a morte. Fosse morto più tardi di pena capitale, la cristianità avrebbe avuto sugli altari una forca, una ghigliottina. Così va immaginata la croce ai suoi tempi. Così è grandiosa la forza visionaria che la rovesciò “in hoc signo”. Lo strumento di…

Mostar

Dicono che c’erano i ponti e che sotto passava la Neretva come un cavallo verde che aveva molte selle. La più bella era bianca, di pietra “tinelia” e così alta che pareva una mezza luna. Così gli innamorati a Mostar avevano due lune per andarsi a baciare. Quando c’entrai la prima volta, era l’inverno del…

Oltre l’istinto materno

Durante i giorni in mare con Medici Senza Frontiere mi ero portato da leggere l’Eneide. Come per l’Odissea la parte attraente per me erano le navigazioni, più delle vicende in terraferma. Sono i venti contrari, più dei favorevoli, a decidere i loro viaggi.È la tempesta a spiaggiare Enea sulla costa Libica, accolto da eroe da…

Insetti

Riporto una testimonianza raccolta dal giornalista Jean Hatzfeld che ha potuto visitare in prigione diversi autori dei massacri in Rwanda, compiuti quasi tutti all’arma bianca. Negli anni ‘90 la popolazione Tutsi è stata braccata dall’etnia Hutu e capillarmente uccisa. Uno di questi sterminatori dice: ”Nel periodo delle uccisioni non ho mai sentito il nome genocidio.…

Come l’acqua al risveglio

In una di queste ore prima del giorno leggo da un trattato del Talmud dei capitoli intitolati: ”Rotoli dei padri “(Pirké avót). Ammiro pensieri antichi che s’interrogavano sulle azioni umane. Ne riassumo uno che mi riguarda e che stava da qualche parte sotto pelle, prima di trovarlo scritto. Il salario di una buona azione consiste…

Arcipelago

Capita allo scrittore di ricevere la domanda circa quali letture lo abbiano influenzato, a quali autori si sia ispirato. Di solito la risposta è nessuno. Lo scrittore pretende la sua completa originalità. A questa domanda rispondo: tutti. Tutti i libri che mi sono piaciuti hanno aggiunto qualcosa ai miei pensieri e alla mia lingua. Posso…

Come la sella a un pesce

A differenza di altre nazioni non riconosco periferie all’Italia, perché brulica invece di piccoli centri. Nella nostra storia ogni tanto ne emerge qualcuno per qualche buona ragione. Riace è uno di questi, il suo sindaco in esilio forzato invece di scomparire si è allargato a sindaco dell’Italia coraggiosa e possibile. La Valle di Susa è…

Presidio sanitario

Invitato a un incontro in parrocchia, mi introduce il sacerdote che mi chiede argomenti per affrontare le paure pubbliche e private in circolazione. Dovrei chiedere io a lui, perché chi possiede, o è posseduto da una fede, è meglio attrezzato in materia. Lo so dalle  varie volte che la divinità dice ad Abramo: ”Non temerai,…

Cattivismo

In margine a una domanda ricevuta a proposito della sinistra in politica, ho potuto solo e brevemente escludere che possa essere un’attenuazione delle politiche di destra. Ai surrogati si preferisce il prodotto di marca. La situazione della sinistra in circolazione adesso, verifica il collasso per avere imitato la destra su temi di coscienza civile. In…

Articoli recenti

Archivi

Categorie