Rien

Rien ne va plus

A Napoli nei circoli marinari della borghesia la nobiltà perdeva i suoi possedimenti sopra il panno verde di un tavolo da gioco. Sapevo dei giocatori d’azzardo prima di avere letto “Il giocatore” di Dostojevskij. Il suo racconto, ricavato da esperienze personali, non serve al lettore da antidoto ne’ da prevenzione. La letteratura non è una…

Purgatorio

Purgatorio

Ho saputo un fatterello di Napoli leggendo un romanzo americano di mezzo secolo fa. Saul Bellow in “Le avventure di Augie March” racconta un breve passaggio napoletano del suo personaggio. In una via di Napoli incontra un vecchio seduto su una sedia che espone questo cartello: “Approfittate della mia morte imminente per mandare un saluto…

Secolo

Un secolo fa

In questa foto ai piedi della rozza croce c’è un groviglio di filo spinato arrugginito. Sta per la corona di spine alle tempie di una gioventù salita sul patibolo dei monti più belli del mondo. Gli eserciti nei secoli precedenti avevano attraversato le Alpi per combattere a valle. Nessuno prima del 1915 era salito per…

Scommesse

Scommesse

La sera del 17 marzo passavo sotto casa di J.L. Borges a Buenos Aires. Una targa sul portone ricorda che lì visse. In mattinata ero andato con Mario alla sua tomba, nel cimitero della Recoleta. Ma Borges è sepolto a Ginevra. Mi aveva fuorviato una sua poesia dedicata appunto alla Recoleta, a pagina 1419, penultima…

Dittatura Argentina

Resoconto di viaggio

Trentamila giovani vite uccise durante la dittatura militare argentina tra 1976 e 1983: questo spazio all’aria aperta ha il coraggio di chiamare terrorismo di Stato quei crimini. ——————————————————————————————————————————————————- Una parte del muro sul quale sono incisi i nomi delle persone assassinate, davanti all’immenso bacino del Rio de la Plata. ——————————————————————————————————————————————————- Il dettaglio del nome di…