Sulla luce

Si definisce onda, ma non ha una sponda. Appare a mondo fatto, al verso tre della scrittura sacra. Per accenderla fu necessario: “E disse: sarà luce. (Tre sillabe in Ebraico: ieì or). Da allora in poi le lettere producono la luce. Prima e senza di loro il mondo è al buio. Della sua velocità discussero i filosofi,…

Una notte all’aperto

Sdraiato all’aperto una sera d’estate lontano dalle luci, guardo in su e vedo cadere la semina delle scintille luminose. Di quelle più vicine sento il soffio. Vengono da una deriva in volo attraverso il vuoto dello spazio. Di notte si vede che la terra si rinnova con la più antica materia dell’universo. Si fa fertilizzare…