Il mare

Rimbaud amava il mare perchè poteva lavarlo da ogni sporcizia. Era così, una potenza igienica che operava in profondità.  È diventato un campo di gara, non di regate a vela: di competizione tra navi di soccorso e governi d’intralcio ai salvataggi. Leggi escogitate apposta per favoreggiamento di naufragi sequestrano nei porti i pochi battelli salvagente. …

L’urna

Per una volta mi impiccio di elezioni, vinte dalla parte che si è presentata in forma accorpata.  Il sistema elettorale premia questo metodo.  In Italia esiste la destra, non esiste la sinistra. Esistono persone di sinistra, non la loro somma. C’è invece un’area variabile e scomposta di non destra.  Non è antagonista né opposta, come…

Un altro vaccino

Tra le cronache di ottobre se n’è infilata una, di sfuggita. È stato approvato il vaccino contro la malaria.Da migliaia di anni, addirittura pare dal neolitico, infebbra la specie umana, unica tra i mammiferi a subirla. In Italia era endemica e a inizio ‘900 si contavano 3300 zone malariche, dove la durata della vita media…

La risposta è NO

L’autunno della giustizia esordisce con la cancellazione dell’intesa tra lo Stato e la mafia: si è trattato solo di una patetica volontà della mafia di trovare un accordo con lo Stato, che ai giudici è risultato granitico e intrattabile. Condannati invece i mafiosi per averci provato, assolti gli imputati delle istituzioni.Pronta a seguire la sportiva…